India: prorogata al 2012 la legge per la detenzione degli omosessuali

Home » Omofobia » India: prorogata al 2012 la legge per la detenzione degli omosessuali
Spread the love

India: prorogata al 2012 la legge per la detenzione degli omosessuali Omofobia La legge che confermava la persecuzione degli omosessuali era stata prorogata già nel 2009 e, a quanto si scopre dalle comunicazioni ufficiali, la Corte Suprema ha deciso di rinnovare l’omofoba scelta fino all’anno 2012.

La legge contro gli omosessuali era stata promossa dall’Alto Tribunale di Nueva Delhi nel 2009 che aveva stabilito che ogni cittadini indiano omosessuale dovesse essere detenuto per 10 anni, una legge che, come venne poi comunicato, non venne mai applicata servì solo come deterrente per fermare le organizzazioni GLBT che da anni cercano di difendere le relazioni omosessuali.

Oggi la Corte Suprema si ritrova ad affrontare la stessa decisione rinnovando la legge fino al 2012, anno in cui si discuterà nuovamente del suo eventuale rinnovo, un’occasione che potrebbe seriamente realizzarsi anche a causa della forte presenza delle organizzazioni religiose e conservatrici che popolano l’India, purtroppo in maggioranza rispetto a quelle che invece da anni condannano la legge come omofoba e irrispettosa nei confronti dei diritti di tutto gli uomini.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Professore insulta i gay in classe: studenti in rivolta