Glee esplorerà una relazione gay adulta

di Valentina Cervelli Commenta

Glee è un telefilm che non necessita di presentazioni, così come la Klaine, la coppia di ragazzi gay interpretata da Chris Colfer e Darren Criss. In occasione del 100esimo episodio della serie è stato confermato dagli autori e dagli stessi attori che la relazione dei due personaggi Kurt e Blaine verrà affrontata da un punto di vista più maturo nel corso della serie.

Ci viene da esclamare senza freni “era ora”! Una relazione gay adulta è bene che venga affrontata senza peli sulla lingua e con quel misto di innocenza conoscenza e serietà che possa essere in grado di entrare nel cuore e nel cervello degli spettatori. Certo, parliamo sempre della Fox, una emittente che nonostante tutto non è nuova ad atteggiamenti omofobici, ma il fatto che anche qui in Italia, grazie ad un telefilm come Glee si possa arrivare a tale punto, è davvero una benedizione proveniente dal cielo.  Affrontare una convivenza ed i problemi che ne conseguono all’interno della serie, mostrerà a tutti che gay o etero, non c’è nessuna differenza. Non è né il genere né la sessualità la discriminante. Non esistono due tipologie di convivenza.

Una relazione gay adulta sulla televisione italiana può essere di insegnamento sia ai più adulti che ai più giovani. Non abbiamo dubbi  sul fatto che gli attori saranno in grado di portare a compimento tale lavoro regalandoci una fotografia fedele della realtà. Chris Colfer e Darren Criss non solo hanno una chimica molto forte tra loro che rende davvero intensa e spettacolare ogni scena, ma hanno dalla loro parte una educazione ed un impegno personale nella comunità LGBTQ che aggiunge quella sfumatura in più al loro approccio su alcuni specifici temi. E se gli autori, Ryan Murphy per primo, saranno in grado di scrivere script seri ed equilibrati, il messaggio potrebbe arrivare anche più lontano di ciò che ci si aspetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>