Vescovo belga accusato di diffamazione e calunnia per dichiarazioni omofobe

Home » Cultura Gay » Vescovo belga accusato di diffamazione e calunnia per dichiarazioni omofobe
Spread the love

Vescovo belga accusato di diffamazione e calunnia per dichiarazioni omofobe Cultura Gay André-Joseph Leonard, vescovo della Chiesa Belga, qualche tempo fa aveva dichiarato che l’Aids è una di giustizia immanente per i gay. In parole povere che L’Hiv e l’omosessualità sarebbero due concetti inscindibili. Secondo il prelato il virus sarebbe stato creato dal Signore come punizione divina “esclusiva” degli omosessuali.

Le parole del vescovo non sono piaciute a un membro del partito socialista fiammingo. Jean-Marie de Meester ha presentato un ricorso verso il prete omofobo, nel quale lo si accusa di calunnia e diffamazione:

Dopo essermi consultato con diversi giuristi ritengo che Leonard abbia violato la legge anti-discriminazione e con le sue dichiarazioni omofobiche ha commesso calunnia e diffamazione.

Dopo le dichiarazioni della Cei, e dopo la sparata di Berlusconi, André-Joseph Leonard potrebbe pensare di trasferirsi in Italia… tanto nel nostro paesei gay si possono offendere come e quando si vuole, senza la benché minima conseguenza.

Leggi ora  Spot anti omofobia di Massimo Andrei