Verona: censurati i manifesti contro i preti pedofili

Home » Cultura Gay » Verona: censurati i manifesti contro i preti pedofili
Spread the love

Verona: censurati i manifesti contro i preti pedofili Cultura Gay Sono stati giudicati offensivi i due manifesti realizzati dall’Associazione Anticlericale.net in occasione la terza edizione della marcia organizzata dall’Associazione Sordi “Antonio Provolo” per ricordare le vittime degli abusi commessi da religiosi a danno di bambini e bambine.

Nelle locandine pubblicitarie si vede un bambino nudo crocifisso e un sacerdote che assomiglia a papa Ratzinger mentre porta sulle spalle un bambino a mo’ di agnello. Il comune di Verona ha giudicato troppo forti le immagini, secondo i legali dell’amministrazione autorizzandone l’affissione c’era il rischio che il Comune potesse essere denunciato per diffamazione.

La manifestazione si terrà oggi sabato 30 giugno. Alle ore 11 ci sarà la conferenza stampa del deputato radicale Maurizio Turco presso la sede della provincia di Verona, per poi ritrovarsi alle 15 presso l’associazione Provolo e da lì proseguire in corteo fino a Piazza Brà.

 

Leggi ora  UK: scuola mette in scena spettacolo senza riferimenti gay. L'autore manda tutto all'aria