Lady Gaga contro la censura di Born this way in Malesia

Home » Cultura Gay » Lady Gaga contro la censura di Born this way in Malesia
Spread the love

Lady Gaga contro la censura di Born this way in Malesia Cultura Gay Video

Come previsto, a Lady Gaga, non è andata giù la censura preventiva del suo ultimo successo, Born this way, in Malesia. AMP Radio Networks ha omesso volontariamente ogni riferimento alla sfera omosex per evitare di urtare la sensibilità dei radioascoltatori (“La canzone, nata in questo modo, può essere considerato offensiva se vista contro riti sociali e religiosi della Malesia. Il problema principale è che essere gay, lesbica o bisessuale è ancora considerata come un ‘tabù’ dal nostro popolo”). Ma la popstar non ci sta e ha registrato un video di protesta, invitando i suoi fan a ribellarsi al sistema:

Voglio rivolgermi a tutti giovani in Malesia che vogliono ascoltare quelle parole in radio, è vostro compito far sentire la vostra voce. Devi fare tutto quello che si può se vuoi sentirsi veramente libero in questa società. È necessario chiamare, non ci si deve fermare, si deve protestare pacificamente, senza violenza, io non credo nella negatività. Non c’è motivo di rapportarsi in maniera così dispregiativa. Devi solo continuare a lottare per ciò in cui credi.

Le emittenti radiofoniche temono multe e sanzioni, perchè il governo locale vieta rigorosamente la promozione dell’omosessualità agli occhi dell’opinione pubblica.

Leggi ora  Uganda: Parlamento rimanda voto su legge anti-gay