Usa: istituti scolastici censurano siti gay

Home » Cultura Gay » Usa: istituti scolastici censurano siti gay
Spread the love

Usa: istituti scolastici censurano siti gay Cultura Gay GLBT News L’unione americana per le Libertà Civili ha scritto a numerose scuole invitandole a terminare l’ostruzionismo ai siti gay. Il gruppo facente parte della campagna Don’t filter me ha inviato lettere a scuole del Michigan, del Texas, della Pennsylvania e della Virginia, chiedendo loro di stoppare la censura dei siti omosessuali.

Come risultato della campagna, una scuola del New Jersey ha rimosso il filtro ad un sito gay dopo che numerosi studenti hanno segnalato agli organi appropriati la censura. Joshua Block, un membro dello staff promotore della campagna ha affermato:

Non c’è ragione per cui una scuola pubblica debba utilizzare un filtro anti-GLBT! Non si tratta di un caso avvenuto accidentalmente, ma questi filtri vengono posti appositamente per discriminare contenuti ritenuti inappropriati!

Lo scorso mese anche la North Kansas City School ha sbloccato i siti segnalati dall’associazione. Uno studente del Michigan che si era lamentato per i provvedimenti scolastici ha affermato di non essere stato in grado di pianificare attività di supporto alla comunità gay a causa del blocco.

Brandon Bleau, uno studente diciottenne della John Glenn High School, nel Michigan, ha affermato:

Sono il vicepresidente del club gay della scuola, ma quando ho provato ad accedere al sito GSANetwork.org per postare nuove idee per il gruppo, ho scoperto che era bloccato per contenuti gay. Nessun altro club scolastico ha mai avuto di questi problemi nell’organizzare attività!


Leggi ora  Sergio Lo Giudice sposerà il compagno ad Oslo