Nozze gay, lunedì verrà registrato il primo matrimonio in Italia?

di Valentina Cervelli Commenta

Lunedì prossimo verrà registrato il primo matrimonio gay in Italia? Le aspettative sono alte, ed anche la strada verso le nozze gay in Italia appare lunga ed in salita, se sarà possibile rendere valido con la registrazione l’unione Roberto e Manuel, ci si sentirà di avere compiuto un passo grandioso.

Purtroppo l’Italia è ancora un paese retrogrado per molto versi,  e sui diritti delle persone di orientamento omosessuale purtroppo il nostro paese assomiglia tristemente ad un medioevo governato dalla Santa Inquisizione. Il Gay Pride viene visto come un problema, i diritti gay non vengono riconosciuti quando si dovrebbero garantire gli stessi a tutti gli esseri umani. E’ per via di questa situazione che è così importante che lunedì possa essere registrato all’Anagrafe e Stato civile del Comune di Napoli lunedì mattina il matrimonio tra Roberto e Manuel. Il primo napoletano e il secondo spagnolo e vivono in Spagna, ma giustamente Roberto vuole che la propria unione venga riconosciuta anche nel proprio stato di origine. La coppia dovrebbe arrivare nel nostro paese per il Pride che si terrà sabato a Napoli.

Purtroppo nel nostro paese vi è un vuoto normativo enorme ed il riuscire in qualche modo nell’intento rappresenterebbe perlomeno un primo passo per raggiungere, sebbene a piccoli passi, un obiettivo giusto e doveroso arrivati a questo punto. Le persone che continuano a trincerarsi dietro la religione per nascondere la propria omofobia ed andare contro il riconoscimento di pari diritti per tutti, dovrebbero farsi un sonoro esame di coscienza. Sono sempre in tempo per iniziare a pensare correttamente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>