Foo Fighters contro la Westboro Church

di Valentina Cervelli Commenta

Coloro che amavano a livello musicale i Foo Fighters li adoreranno ancora di più, come tutta la comunità LGBTQ, visto che non ci hanno pensato due volte a rispondere per le rime ad un facinorosi della Westboro Church che avevano creato una sorta di picchetto a Kansas City. Uno spettacolo davvero incredibile.

Il gruppo dei Foo Fighters si è da sempre schierato a favore dei diritti della comunità LGBTQ, quindi non ci ha pensato due volte a rincarare la propria dose di saggezza davanti al gruppo di estremisti della Westboro Church che si erano spostati in gruppo per fare sapere a David Grohl ed ai loro fan che sarebbero finiti all’inferno per il loro giusto comportamento. Ma è stato il modo di reagire della band alla manifestazione non autorizzata che merita davvero il plauso generale.

In Missouri infatti i Foo Fighters hanno in pratica inscenato una  contro-protesta davanti ai presenti della Westboro Baptist Church: il  gruppo ha affittato un pick-up e ha fatto irruzione tra i manifestanti suonando “Never Gonna Give You Up” di Rick Astley e alzando al cielo due cartelli con scritto “Keep It Clean” e “You Got Rick Roll’d Again”. Insomma, una risposta di tutto punto che ha divertito i fan della band. I facinorosi sono noti per essere omofobi e razzisti. Con il gruppo rock in questione hanno ricevuto il trattamento che meritavano: sincero, tranquillo e completamente pacifico. E non è la prima volta che accade: era già successo nel 2011. Per la gioia di tutti coloro che erano presenti.

2015

2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>