Apple rimuove l’applicazione iPhone per curare i gay

Home » Cultura Gay » Apple rimuove l’applicazione iPhone per curare i gay
Spread the love

Apple rimuove l'applicazione iPhone per curare i gay Cultura Gay Apple sembra aver finalmente rimosso l’applicazione per iPhone che intendeva curare i gay, dopo che più di 150.000 persone hanno firmato una petizione per abrogarla. Come sapete, l’applicazione era stata creata dall’associazione cristiana Exodus International e stamattina pare non fosse più possibile scaricarla dallo store di iPhone, sebbene Apple non abbia rilasciato dichiarazioni ufficiali.

Truth Wins Out è il gruppo che ha incoraggiato la mozione e che ha consigliato di aumentare la pressione nei confronti di Apple per far sì che rimuova l’applicazione:

Apple ha forse rimosso l’applicazione, come hanno chiesto 140.000 consumatori? è difficile da dire perchè non sono ancora state date informazioni ufficiali. L’importante è che non abbassiamo la guardia e che pressiamo ancora Apple per farle capire che applicazioni riguardanti terapie per gli ex-gay non possono essere tollerate!

Ieri, un portavoce della Exodus ha affermato che la campagna vuole stigmatizzare il gruppo e negare il fatto che stia davvero cercando di curare l’essere gay. Possibile che l’omosessualità debba essere ancora considerata come una malattia?

Leggi ora  L'Italia dodicesima tra i Paesi gay-friendly in Europa