Vasco Rossi: “In Italia non sono regolamentate le coppie di fatto”

Home » Cultura Gay » Vasco Rossi: “In Italia non sono regolamentate le coppie di fatto”
Spread the love

Vasco Rossi: "In Italia non sono regolamentate le coppie di fatto" Cultura Gay Vasco Rossi riguardo ai diritti gay non è mai stato così particolarmente sensibile. Ma quando qualcosa ti tocca da vicino le cose cambiano in un battibaleno. Il rocker ha fatto sapere tramite Facebook di essere stato costretto a ricorrere al matrimonio (sposerà la sua storica compagna Laura Schmidt) in quanto in Italia non ci sono altre forme legislative che garantiscono ad una coppia di essere tutelata e riconosciuta:

Volevo tranquillizzare, sdrammatizzare e placare un po’ tutto questo entusiasmo e questa importanza data a un atto puramente tecnico e necessario per dare a Laura gli stessi diritti dei miei tre figli. E’ necessario che io firmi un contratto di matrimonio civile, in Italia non sono regolamentate chiaramente le coppie di fatto.

Vasco, che sensazione si prova ad essere considerati cittadini di serie B?

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Andy e Ben Cohen lanciano un messaggio sulla tolleranza delle diversità