Trento: cuoco gay picchiato e violentato con dei bastoni di legno

Home » GLBT News » Trento: cuoco gay picchiato e violentato con dei bastoni di legno
Spread the love

Trento: cuoco gay picchiato e violentato con dei bastoni di legno GLBT News Picchiato, sodomizzato e lasciato per strada completamente nudo. È quanto ha dovuto subire un giovane cuoco inglese nell’aprile del 2010 da tre ragazzi di circa venti anni della Val di Fassa.

Il malcapitato sarebbe stato accusato da uno dei suoi aguzzini di avance sessuali, quest’ultimo lo ha atteso fuori dal pub di Canazei in cui si era recato e lo ha aggredito con l’aiuto di due suoi amici. Non contenti della prima aggressione i tre hanno rincarato la dose sull’inglese quando lo hanno rincontrato in tarda serata. Lo hanno prima riempito di calci e pugni, poi lo hanno spogliato, e infine sodomizzato con dei bastoni di legno.

Il cuoco rimase in ospedale per due settimane, dove gli fu riscontrato uno stato avanzato di ipotermia e molte ecchimosi su tutto il corpo. I tre balordi sono stati indagati dalla procura di Trento per tentato omicidio e violenza sessuale di gruppo.

Leggi ora  Barnes & Noble ritira dalle vendite un calendario omofobo