Bahrain: 200 gay arrestati con l’accusa di sodomia

Home » GLBT News » Bahrain: 200 gay arrestati con l’accusa di sodomia
Spread the love

Bahrain: 200 gay arrestati con l'accusa di sodomia GLBT News Ben 200 uomini gay sono stati arrestati in Bahrain. La polizia locale ha fatto irruzione in una festa privata dopo la segnalazione di una fonte anonima che avvisa della celebrazione di un matrimonio tra persone dello stesso sesso. Il portale GayNz, riporta che gli agenti sarebbero arrivati nella villa trovando ragazzi completamente ubriachi con abiti e make up femminili.

Gli uomini, originari del Bahrain o Paesi del Golfo, sono stati arrestati condotti in commissariato con l’accusa di ‘comportamenti contro la morale pubblica’. Si sta verificando tuttora se gli imputati possono essere condannati per ‘dissolutezza o sodomia’.

La storia ha suscitato un chiacchiericcio sconvolgente, poichè il party si è tenuto nei pressi di una zona religiosa dell’isola con un sotterfugio: gli organizzatori dell’evento avrebbero ingannato il gestore del locale facendogli credere che stavano organizzando una festa di compleanno a sorpresa per dei loro amici. Il consiglio municipale di Muharraq ha fato sapere che ‘si deve fare particolarmente attenzione per non consentire eventi che possano rovinare la reputazione del paese‘.

Leggi ora  Filippine, il partito Lgbt Ang Ladlad ammesso alle elezioni di maggio