Honduras: due transgender incendiati

Home » Cultura Gay » Honduras: due transgender incendiati
Spread the love

Honduras: due transgender incendiati Cultura Gay GLBT News L’International Gay and Lesbian Human Rights Commission ha rivelato che molte persone transgender sono state uccise (due di loro sono stati addirittura incendiati) in Honduras, nel mese scorso.

Tra le vittime, Alexis Alvarado Hernández, 23 anni, lapidato e dato alle fiamme nella città di Comayagüela; Oscar Martínez Salgado, 45 anni, accoltellato e trovato completamente bruciato nella sua casa di Tegucigalpa, e “Cheo”, pugnalato a morte su una strada di Tegucigalpa.

IGLHRC ha evidenziato che, dopo il colpo di Stato del 2009, ci sono stati almeno 31 omicidi di lesbiche e gay nella sola capitale honduregna. Un triste primato che, ahimè, accomuna molti stati stati dell’America centro-meridinonale. Ed è un peccato che gli italiani conoscano il posto solo per le splendide spiagge dell’Isola dei Famosi… Aprite gli occhi gente!

Leggi ora  Gay Games 2010: il Regno Unito celebra gli atleti che hanno partecipato alla gara