Burger King paga 3 milioni di dollari ad una coppia gay aggredita dal suo staff

Home » Cultura Gay » Burger King paga 3 milioni di dollari ad una coppia gay aggredita dal suo staff
Spread the love

Burger King paga 3 milioni di dollari ad una coppia gay aggredita dal suo staff Cultura Gay GLBT News

Una coppia gay del New Jersey ha vinto 3,15 milioni dollari di risarcimento dopo essere stati maltrattati e picchiati dal personale di Burger King. Peter Casbar, 43 anni, e Noel Robichaux, 46 anni, hanno pranzato in un ristorante della grossa catena americana, venendo raggiunti con scortesia da un cassiere alquanto omofobo. Dopo qualche iniziale protesta, i due uomini hanno lasciato il luogo (capendo di non essere clienti graditi) ma sono stati inseguiti e malmenati dallo staff come dichiarato da James F Fine, avvocato della coppia:

Il direttore e un gruppo di dipendenti del ristorante hanno inseguito la coppia piuttosto arrabbiati e poi senza pietà preso a calci, picchiato e sputato addosso ai due uomini mentre qualcuno urlava invettive anti-gay pieno di odio.

Due dipendenti di Burger King, Angel Caraballo e Christopher Soto, sono stati dichiarati colpevoli di violenza aggravata e rischiano fino a tre anni di carcere duro.

Leggi ora  Ucraina: associazione omofoba raccoglie firme contro i gruppi lgbt