Theo Zwanziger: “I calciatori gay devono avere il coraggio di fare coming out”

di Redazione Commenta

Theo Zwanziger, capo dell’Associazione tedesca di calcio, ha nuovamente invitato i calciatori professionisti a fare coming out durante una discussione che si è svolta martedì presso il Hennef Sportschule.

Zwanziger ne è convinto: il momento è favorevole e occorre solo un po’ di coraggio per “dichiararsi”. Frasi che stonano con quelle pronunciate solo pochi giorni fa dal capitano di calcio tedesco, Philipp Lahm:

La società non può accettare i calciatori gay. Si fa poi difficile giocare di fronte a 60mila spettatori settimana dopo settimana.

Zwanziger non è comunque l’unica figura del calcio tedesco a incoraggiare i giocatori. Lo scorso anno il portiere del Bayern Monaco, Maunel Neuer, espresse lo stesso parere specificando:

Quello che è importante è la performance in campo del giocatore, non le sue preferenze sessuali.

Attualmente ci sono solo due calciatori dichiaratamente gay professionale nel mondo ovvero Anton Hysen e David Testo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>