Sudafrica: ragazza accoltellata perché lesbica

Home » Cultura Gay » Sudafrica: ragazza accoltellata perché lesbica
Spread the love

Sudafrica: ragazza accoltellata perché lesbica Cultura Gay

A Crossroads, in Sudafrica, una lesbica è stata colpita con quattro coltellate perché due ragazzi la ritenevano responsabile di aver rubato loro le fidanzate. Noxolo Nkosama, 23 anni, stava scendendo da un’auto quando gli aggressori hanno tentato di attirare la sua attenzione:

Mi chiamavano ma non rispondevo. Allora mi hanno gridato “hey, tu, maledetta lesbica”. Sono rimasta zitta e calma. Ma quando mi sono girata, ho visto che uno di loro stava venendo verso di me. Mi ha colpito sulla schiena due volte col coltello. A questo punto sono caduta a terra. La mia compagna ha cominciato a gridare in cerca di aiuto. E lui mi ha dato altre due coltellate.

Nessuno dei vicini di casa della ragazza ha condannato la violenza, anzi sapevano che Noxolo viveva sotto lo stesso tetto con la sua ragazza e reputavano la sua vita indecente.

Leggi ora  Ferzan Ozpetek: "Le persone non devono essere giudicate dalla cintola in giù"