La sessualità non è una scelta

di Valentina Cervelli Commenta

Ci sono dei momenti in cui c’è bisogno di dare risonanza ad alcuni concetti. E nei giorni nei quali un video di due ragazzine di circa 17 anni pregno di omofobia e minacce diventa virale, fortunatamente per protesta, è bene riaffermare le basi: la sessualità non è una scelta. E’ una nostra caratteristica innata, molto fluida, che non può e non deve rappresentare una discriminante.

Ci rifiutiamo categoricamente di dare visualizzazione all’omofobia ed all’ignoranza di persone che necessitano di essere educate al rispetto del prossimo. Ma condividiamo con voi la trascrizione del video, per darvi una idea:

Questo video non è per discriminare nessuno, ma è per far capire alla gente che… credo tutti lo pensiate, siamo qui per un argomento sui gay. Io non è che odio i gay, mi danno un po’ fastidio. Non è che facciamo discriminazioni, però… Cioè, tu puoi fare il gay e a me non me ne frega se tu sei gay, un animale, una macchina, un cane: puoi fare quello che vuoi. Però dopo che tu cominci a truccarti e metti le foto su Facebook, a fare i video, a metterti in mutande e a ballare, a metterti la molletta, le extension, l’anello e dire che sei una donna su Facebook. Ma neanche in giro puoi. Dopo tu ti lamenti se ti picchiano, ti danno fuoco, ti buttano giù da qualche parte… Ma ti sta bene! La gente dice, ma che gay di merda che sei e tu ti lamenti pure?  Ma falle queste cose, ma non farle per farti vedere dal pubblico. Hai capito? Perché a me girano i coglioni. Oggi ci siamo messe a guardare un video di uno che ballava in perizoma… Volevamo dire questo: se volete farlo, fatelo a casa vostra, sennò benzina e fuoco. Poi vieni a lì a dire: ma perché mi dici “gay di merda”? Perché mi picchi? Cioè, guardati!

E’ contro questo che dobbiamo continuare a lottare, a prescindere dalla nostra sessualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>