Riccardo Lo Monaco rimosso da Futuro e Libertà perché aderisce al Gay Pride

Home » Cultura Gay » Riccardo Lo Monaco rimosso da Futuro e Libertà perché aderisce al Gay Pride
Spread the love

Riccardo Lo Monaco rimosso da Futuro e Libertà perché aderisce al Gay Pride Cultura Gay Basta solo nominare la parola “Gay pride” all’interno di Futuro e libertà per creare malumori e attriti. Dopo gli attacchi che il partito ha rivolto a Flavia Perina per aver pubblicamente appoggiato la manifestazione lgbt, Riccardo Lo Monaco è stato addirittura rimosso dall’incarico di commissario cittadino dal coordinatore regionale Ignazio Artizzu. I motivi riguardano le parole positive di Lo Monaco verso il pride, il quale appresa la notizia ha dichiarato:

Omofobia e tirannide sembrano ormai essere le parole d’ordine dentro Futuro e libertà. Le posizioni del coordinatore regionale sulla causa omosessuale sono note se a questo aggiungiamo la mia netta opposizione alla sua linea politica scellerata di appiattimento su Cappellacci e il Pdl nel governo dell’isola, il gioco è fatto. La mia adesione al Pride è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Pronta la risposta di Artizzu che getta ulteriore benzina sul fuoco parlando della sessualità di Lo Monaco:

Il signore in questione potrà candidarsi al congresso cittadino che il suo successore convocherà. E se avrà i numeri sarà eletto dagli iscritti a prescindere dai suoi gusti sessuali che sbandiera in modo sospetto.

Leggi ora  Eurovision 2012: l'Azerbaigian non discriminerà i gay