Outing: in Irlanda pochi uomini confessano di essere gay

Home » Coming Out » Outing: in Irlanda pochi uomini confessano di essere gay
Spread the love

Outing: in Irlanda pochi uomini confessano di essere gay Coming Out Il Paese che questa volta ha catturato l’attenzione di numerose associazioni GLBT è l’Irlanda, una nazione in cui sembra che molti uomini adulti abbiamo dimostrato qualche difficoltà nel confessare la propria omosessualità.

Lo studio, completato negli ultimi mesi intervistando ben 144 uomini omosessuali over 55, ha sottolineato come la confessione delle proprie preferenze sessuali difficilmente venga realizzata, una scelta che obbliga questi uomini a vivere nell’ombra di un’identità che in realtà non li rappresenta affatto con il solo obiettivo di poter mantenere le relazioni sociali strette sul lavoro e in famiglia.

Ben il 28% degli uomini gay non ha trovato il coraggio di fare outing davanti alla propria famiglia e agli amici, una buona fetta della comunità gay irlandese che ha preferito non confessare la propria identità sessuale scegliendo di vivere in solitudine in un’abitazione e mentendo alle persone a lui care. Una situazione che coinvolge molti uomini over 55, forse influenzati ancora da un’educazione troppo rigida impartita alle generazioni precedenti.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Irlanda, Presidente dell’Organizzazione Foroige dice no all’omofobia