Matthew Morrison: “Sono cresciuto ballando e cantando, ma questo non vuol dire che sono gay”

Home » Gossip Gay » Matthew Morrison: “Sono cresciuto ballando e cantando, ma questo non vuol dire che sono gay”
Spread the love

Matthew Morrison: "Sono cresciuto ballando e cantando, ma questo non vuol dire che sono gay" Gossip Gay Televisione Gay Si torna a parlare della sessualità di Matthew Morrison. L’attore di Glee è stato intervistato di recente da Elle, è stato proprio dalle pagine del magazine che ha categoricamente smentito di essere gay.

Molto particolare in cui il giornalista ha chiesto a Morrison dei suoi gusti sessuali, ecco un estratto dell’intervista:

Giornalista: Allora, Matt, sei una star dei musical, sei stato intervistato da The Advocate e sei molto discusso su Manhunt, fai anche parte di quello che è considerato “il più gaio dei telefilm in tv”. Siamo orgogliosi di ospitare un uomo gay della tua portata su questa pagine.

Matthew Morrison: io non sono gay.

Giornalista: Infatti avevo letto da varie parti della tua eterosessualità, ma non avendo delle prove concrete non ne ero sicuro.

Matthew Morrison: Sono cresciuto cantando e ballando, è per questo che le persone credono da quando sono nato che io sia gay. Ho sentito dire di tutto sul mio conto. Ma io amo i gay, non ho intenzione di agire come se fossi stato offeso o arrabbiato su questa questione.

Basterà questa intervista per far tacere le voci sulla sua presunta omosessualità?

Leggi ora  Scissor Sisters, Jake Shears: "Sono più gay della mia collega Ana Matronic"