New York, il 24 luglio il sindaco celebra il primo matrimonio gay

Home » Cultura Gay » New York, il 24 luglio il sindaco celebra il primo matrimonio gay
Spread the love

New York, il 24 luglio il sindaco celebra il primo matrimonio gay  Cultura Gay GLBT News Ebbene sì. Entrerà in vigore il 24 luglio la nuova legge sui matrimoni omosessuali varata dal Senato dello Stato di New York lo scorso mese. E il sindaco Michael Bloomberg, tra vi primissimi sostenitori dei diritti delle coppie omosessuali, sposerà due dei suoi più fedeli assistenti a Gracie Mansion, la residenza ufficiale del primo cittadino di New York.

In quella che sarà una giornata storica – gli uffici governativi della città resteranno aperti per commemorare lo ”storico momento” – Bloomberg celebrerà il matrimonio tra il suo consigliere John Feinbatt e il commissario alle vicende dei consumatori, Jonathan Mitz. Una coppia che sta insieme da 14 anni e ha due figlie.

Da quanto si apprende, Bloomberg avrebbe proposto spontaneamente la sua volontà di officiare al matrimonio della coppia di suoi collaboratori.

Leggi ora  Francia: il partito popolare contro il matrimonio gay