Marina Marchione: “Amo una donna, ma non chiamatelo coming out”

Home » Cultura Gay » Marina Marchione: “Amo una donna, ma non chiamatelo coming out”
Spread the love

Marina Marchione: "Amo una donna, ma non chiamatelo coming out" Cultura Gay Marina Marchione si confessa a Donna al Top. L’ex allieva di Amici di Maria De Filippi fa sapere di odiare le etichette tanto da non considerare il libro autobiografico DicoNoDiMe, in cui parla della sua storia d’amore con una ragazza, come un coming out:

Ho proprio pensato “In Italia si dovrebbe fare più caso a come lavora la gente e se ne è capace o meno di fare il proprio mestiere”. Io poi odio le etichette. Una persona può vivere una storia d’amore con un uomo, poi, dopo dieci anni, incontrare una donna e innamorarsene. La mia vita non è cambiata in alcun modo: perché dovrebbe?

L’attrice ci tiene a precisare che la sua fatica editoriale parla di amore universale che va al di la delle etichette:

Questo libro parla di sentimenti, d’amore. E visto che sono sempre stata piuttosto sfigata sull’argomento, ho sentito l’esigenza di scriverne.

La prefazione del libro è stata curata dall’ex ministro Mara Carfagna.

Leggi ora  Franco Grillini a Klauscondicio: "I carabinieri gay hanno paura di fare outing"