Mara Carfagna è contraria ad equiparare le unioni omosex al matrimonio

Home » Cultura Gay » Mara Carfagna è contraria ad equiparare le unioni omosex al matrimonio
Spread the love

Mara Carfagna è contraria ad equiparare le unioni omosex al matrimonio Cultura Gay Che il nostro Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna, fosse un pò “confusa” sulla questione dei diritti civili per la comunità glbt italiana, è stato constatato in più occasioni. Per non smentirsi mai, la “ministra” ha rilasciato dichiarazioni piuttosto rigide e categoriche (che non lasciano margini di apertura) sul matrimonio gay dalle colonne di Famiglia Cristiana

Resto contraria a equiparare le unioni omosessuali con il matrimonio. Sono invece aperta a discutere il riconoscimento di alcuni diritti come la possibilità di visitare il partner in ospedale e in carcere, oppure il diritto di subentrare nel contratto di locazione.

E per la serie, un colpo al cerchio ed un altro alla botte, la Carfagna si scaglia ovviamente contro la violenza omofoba dei giorni scorsi a Roma, Palermo e Padova

In un paese civile non è accettabile che una persona venga aggredita, insultata o picchiata soltanto perché ama una persona dello stesso sesso. Per questo motivo sono favorevole a una norma che punisca i reati contro la persona commessi con finalità di discriminazione a causa dell’orientamento sessuale della vittima.

A questo punto mi chiedo: se nemmeno il Ministro per le Pari Opportunità ha intenzione di tutelarci di fronte alla legge, a quale porta dobbiamo bussare per farci ascoltare?

Leggi ora  Quartiere gay a Liverpool? Presto una realtà