Joakim Noah multato per insulto omofobo ad un fan

di Azzurra 1

La NBA ha multato pesantemente il cestista Joakim Noah per aver insultato con parole di matrice omofoba un fan. Dovrà pagare 50.000 dollari per aver utilizzato un termine dispregiativo e offensivo dalla panchina ad un sostenitore.

Joakim è stato ripreso da una telecamera mentre gridava “Frocio” ad un sostenitore della squadra avversaria: i Miami Heat. Il giocatore si è scusato, affermando di esser stato  frustrato in quel momento e preso dagli avvenimenti. Ma ciò, a quanto pare, non è bastato…

Il Presidente della GLAAD ha affermato:

L’apologia di Noel è un brutto inizio. Speriamo che la NBA prenda misure serie contro questi atteggiamenti, per far capire che non c’è posto per azioni omofobe nel gioco!

La multa tiene conto anche di altre accuse verbali che Noah avrebbe rivolto ad un arbitro durante una partita. Insomma, una punizione esemplare, per far comprendere che la violenza verbale è comunque violenza e nello sport se n’è vista fin troppa. Ora basta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>