Inghilterra: preadolescenti potranno scegliersi il sesso

Home » GLBT News » Inghilterra: preadolescenti potranno scegliersi il sesso
Spread the love

Inghilterra: preadolescenti potranno scegliersi il sesso GLBT News Sconvolgente notizia arriva dall’oltremare. In Inghilterra una clinica del servizio sanitario nazionale è stata autorizzata a somministrare ai dodicenni iniezioni mensili al fine di bloccare loro la pubertà. La domanda posta ai preadolescenti indecisi sulla propria identità sessuale è: “Che sesso preferisci?”. Quindi, se un ragazzo è incerto sulla propria identità può, diciamo, congelare la propria maturazione sessuale in attesa di aver raggiunto una maggiore consapevolezza sull’argomento.

Indubbiamente, l’iniziativa è discutibile ma è stata approvata dal National Research Ethics Service nell’unico centro nel Regno Unito specializzato nella cura dei disordini di identità di genere, il Tavistock and Portman NHS Trust di Londra. Il centro accetta ragazzi nati con determinati organi sessuali ma che non si trovano a proprio agio col loro sesso.

Ovviamente il via libera alle iniezioni, già legali, in ogni caso, ad esempio in America, ha scatenato un putiferio. Coloro che sostengono l’iniziativa ritengono che i maschietti che si sentono femmina subiranno molti meno traumi bloccando la loro pubertà di modo che, ad esempio, essi non sentano il cambiamento della loro voce in età adolescenziale. Chi, invece, è contrario al blocco chimico della pubertà, ritiene che questo sistema non aiuterà i giovani a riflettere abbondantemente sulla propria sessualità e che essi rischieranno di ricorrere troppo superficialmente all’iniezione.

Leggi ora  Tribunale riconosce diritto genitoriale coppia gay

Un argomento sicuramente da ridiscutere