I gay seconda minoranza più citata dai mass media

Home » Cultura Gay » I gay seconda minoranza più citata dai mass media
Spread the love

I gay seconda minoranza più citata dai mass media Cultura Gay Televisione Gay Il Centro d’ascolto dell’informazione televisiva ha condotto uno studio, collaborando col dipartimento di comunicazione e ricerca sociale dell’Università La Sapienza, per comprendere qual’è la frequenza con la quale le minoranze vengono citate dai mezzi di comunicazione. L’indagine è titolata Minorities Stereotypes on Media.

Lo studio ha preso in considerazione i principali telegiornali e le principali trasmissioni di approfondimento dei maggiori editori radiotelevisivi. I dati, presentati ieri a Roma, hanno mostrato il seguente quadro: la minoranza pià presa in considerazione, col 40,4%, è stata quella degli immigrati, la seconda quella degli omosessuali, con una percentuale del 30,6%, al terzo posto le minoranze religiose (12, 3%) e al quarto posto quelle nomadi con l’8,9%. All’ultimo posto figura la minoranza rappresentata dagli ex-detenuti (1,2%).

Il fatto che si parli molto della comunità gay non è necessariamente un fatto positivo, visto che le parole più spesso utilizzate per affrontare il tema sono discriminazione ed omofobia. Speriamo che l’informazione debba sempre meno utilizzare tali termini e che un giorno, forse, questi possano essere cancellati dai dizionari

Leggi ora  Conan O' Brien celebra matrimonio gay nel suo show