Gay Help Line, nuovo spot 2014 (VIDEO)

di Valentina Cervelli Commenta

In un paese ancora fortemente omofobo come l’Italia, vivere la propria sessualità con tranquillità è pressoché un utopia. La presenza di servizi come la Gay Help Line istituita dalla Regione Lazio fa parte di quegli strumenti a sostegno di tutti coloro che soffrono o sono perseguiti da omofobia e discriminazioni. Gli studenti romani hanno creato un video per pubblicizzare l’iniziativa davvero efficace.

Il lato migliore di questo spot per la Gay Help Line, sapientemente girato e recitato da un gruppo di ragazzi di Roma consiste nell’andare dritto al punto. Ci mette davanti, passo passo, a quelle che sono le comuni reazioni di indifferenza dei ragazzi agli atti di bullismo perpetrati sui propri compagni solo perché omosessuali. E’ come se tutti si bendassero gli occhi. Purtroppo, anche nella scena in cui i ragazzi riprendono con i telefonini piuttosto che intervenire, si fa una fotografia sincera di quella che è la società di oggi. Il video è di denuncia e vuole ricordare tutti i  ragazzi che si sono tolti la vita o hanno tentato il suicidio a causa dell’omofobia. La Gay Help Line, lo ripetiamo, serve proprio ad evitare tutto ciò. Spiega il Gay Center, che gestisce il servizio per la Regione:

Riceviamo 14mila chiamate l’anno. A chiedere aiuto sono per lo più adolescenti e giovani: l’11% ha meno di 18 anni (molti hanno anche meno di 14 anni).

I protagonisti dello spot, che verrà trasmesso anche su MTV, sono gli studenti delle scuole romane Socrate, Aristotele e Rossellini Se avete bisogno di aiuto non fatevi scrupoli. Il numero verde per chiedere aiuto è 800 713 713.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>