Scritta omofoba sui poster di Mika

di Valentina Cervelli Commenta

L’Italia è un brutto paese che non si ferma davanti a nulla. E per mano di ignoti, è comparsa una scritta omofoba sul poster di Mika relativo ad un suo spettacolo. La risposta del cantante alla parola “frocio” dipinta sulle sue foto è stata incredibile, ed ha coinvolto persone da ogni parte d’Italia.

L’omofobia è una gran brutta bestia, soprattutto in un paese come il nostro che si vanta di rispettare i diritti delle persone. Inizialmente, ha spiegato Mika, la sua reazione è stata quella di lasciar perdere e far finta di nulla. Poi però qualcosa in lui è scattato. E dobbiamo ringraziarlo per questo: ha donato infatti in questo modo una grande lezione di vita a tutti. Ha spiegato sul suo account Twitter:

Avevo visto la foto della scritta sui miei manifesti e il mio istinto era di lasciar stare. Che l’odio di alcune persone, una cosa che conosco bene, era meglio ignorata. Ma voi avete ragione #rompiamoilsilenzio. Non ho paura di chi mi discrimina . Nessuno deve averne. L’amore fa quel che vuole.

Ed ha ragione. L’unico modo per combattere l’omofobia è quello di non ignorarla. E’ proprio l’ignoranza accompagnata da un odio senza senso che spinge le persone a comportarsi in quel modo. La comunità LGBTQ non deve rimanere in silenzio davanti a questi fatti ed anche qualsiasi persona che abbia senso civico ed intelligenza deve far sentire la sua voce contro fatti incresciosi di questo tipo. La discriminazione non deve esistere. Per nessun motivo, sessualità e genere compresi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>