Chris Colfer: “Voglio dedicare il Golden Globe ai gay vittime di bullismo”

di Marziano Commenta

Dopo essere stato premiato con il Golden Globe per la sua interpretazione dello studente gay Kurt Hummel in Glee, Chris Colfer ha dichiarato che la vittoria è stata una rivalsa per tutti gli atti di bullismo che ha dovuto subire in passato.

Intervistato dalla CNN, l’attore non si è tirato indietro nel parlare delle violenze dei bulli:

Ero imbarazzato, camminavo lungo il corridoio con queste persone che conoscevo appena e che mi urlavano parolacce, non credevo neanche fosse vero in quel momento. Naturalmente tutte le altre persone che erano nel corridoio ridevano di me. E’ imbarazzante ed è fuori luogo, soprattutto quando non ti conoscono e tu non li conosci … è stato straziante.

Colfer, infine, ha dedicato il Golden Globe a tutti i ragazzi vittime del bullismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>