Assemblea Generale delle Nazioni Unite modifica il testo in materia di esecuzioni omosessuali

Home » Cultura Gay » Assemblea Generale delle Nazioni Unite modifica il testo in materia di esecuzioni omosessuali
Spread the love

Assemblea Generale delle Nazioni Unite modifica il testo in materia di esecuzioni omosessuali Cultura Gay L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha modificato il testo in materia di esecuzioni extragiudiziali. Se fino a qualche anno fa all’interno della risoluzione si leggeva della ferma condanna delle uccisioni sommarie e arbitrarie di qualunque genere, comprese quelle basate sull’orientamento sessuale  degli individui, ora il tutto è stato semplificato con “ragioni discriminatorie di qualsiasi genere”. In pratica è stato eliminato l’esplicito riferimento all’omosessualità.

79 voti a favore e 70 contrari, hanno permesso la modifica del testo. Immediata è stata la reazione del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale, del Transpartito e dell’Associazione Radicale Certi Diritti:

Grazie alla mancanza di quei ‘gruppi democratici’ previsti dalla Comunità delle Democrazie, questa grave modifica causerà una maggiore impunità per coloro che promuovono in ogni angolo della terra azioni violente contro le persone lesbiche, gay, bisessuali e trans gender.

Leggi ora  Giovanardi: "Il 65% degli italiani non vuole le unioni gay"