Iran, presidente dei diritti umani condanna il matrimonio gay: “In futuro sarà permesso anche a un uomo di sposarsi con un gatto?”

Home » Cultura Gay » Iran, presidente dei diritti umani condanna il matrimonio gay: “In futuro sarà permesso anche a un uomo di sposarsi con un gatto?”
Spread the love

Iran, presidente dei diritti umani condanna il matrimonio gay: "In futuro sarà permesso anche a un uomo di sposarsi con un gatto?" Cultura Gay

Nei giorni scorsi, Mohammad Javad Larijani, presidente dei diritti dell’uomo al consiglio di magistratura iraniano, ha criticato la barbara (a suo dire) “usanza” degli occidentali nel concedere le nozze tra gay. Il politico ritiene che questi tipi di comportamenti debbano essere puniti con la legge islamica ossia attraverso la flagellazione e/o l’amputazione che, in Iran, sono considerate ancora semplici punizioni:

In Occidente l’uomo e la donna hanno il diritto di scegliere un compagno di vita, possono addirittura scegliere un compagno dello stesso sesso sia gli uomini che le donne. Apparentemente secondo questa interprestazione in futuro sarà permesso anche a un uomo di sposarsi con un gatto.

La parlamentare francese Brigitte Barèges che, nei giorni scorsi, aveva ipotizzato ad una rapida approvazione dei matrimoni tra animali in seguito ad una legge che riconoscesse lo stesso diritto anche agli omosessuali, ha trovato un valido alleato di egual grado d’omofobia (se non peggio). Cosa altro dobbiamo aspettarci?

Leggi ora  Judith Light: "Vorrei diventare membro onorario della comunità gay"