Argentina: gli anziani gay subiscono il maggior numero di discriminazioni

Home » Cultura Gay » Argentina: gli anziani gay subiscono il maggior numero di discriminazioni
Spread the love

Argentina: gli anziani gay subiscono il maggior numero di discriminazioni Cultura Gay Lesbiche, gay, transessuali e bisessuali che hanno più di 60 anni sono oggetto di discriminazione più delle altre fasce d’età appartenenti alla comunità Lgbt. È quanto denuncia l’attivista per i diritti gay Norma Télam Castillo.

Le persone lgbt, con più di 60 anni, non solo devono fare i conti con i pregiudizi sul loro orientamento sessuale, ma affrontano anche lo stigma collegato al sesso in età avanzata.

La Castillo ha dichiarato che le discriminazioni non prevengano solo dal mondo eterosessuale, ma anche dall’esterno ovvero dagli stessi omosessuali. La sessantanovenne ha denunciato le discriminazioni “interne” facendo sapere che la stessa comunità gay tiene distanti gli anziani, come se i soli gay da dover tenere in considerazione fossero solo quelli giovani.

Leggi ora  Isola di Man: i gay potranno unirsi civilmente