Amore gay, perchè è considerato diverso?

di Valentina Cervelli Commenta

Perché l’amore gay è considerato diverso? Anche se ci si sofferma a pensare a questo fatto a lungo difficilmente si riesce a trovare una spiegazione. Perché non vi è rispetto dei sentimenti delle persone?

 

Quel che si dovrebbe vedere davanti ad una coppia dello stesso sesso è il sentimento che intercorre tra le due persone, non il combaciare della loro dotazione genitale. E’ assurdo dovere fare ancora questi discorsi giunti al 2014, ma sembra che in alcune parti del mondo, ed anche in Italia, il medioevo non si sia mai superato. C’è chi lo considera diverso perchè lo percepisce come una “corruzione” dei costumi cristiani e non si rende conto che la religione non è e non può essere una base per non comprendere e sviluppare odio.

Altre persone considerano l’amore gay diverso per loro ignoranza e non si vergognano assolutamente di questo stato di cose riempiendosi la bocca di cosa è giusto e cosa è sbagliato secondo loro senza guardare davvero dentro se stessi e senza comprendere che l’amore tra due persone adulte e consenzienti è tale perché semplicemente la sessualità non è che la accendiamo come un interruttore. Essa è molto fluida, possiede mille sfaccettature, ma non si muove a comando. E le persone si ostinano a non volerlo capire, additando l’omosessualità, la pansessualità e la bisessualità come qualcosa di anormale, quando si tratta di modi di essere perfettamente naturali. Bisogna riflettere su questo e portare le persone a ragionare se si vuole combattere davvero l’omofobia con tutti i propri mezzi.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>