Abbattiamo – Vladimir Luxuria, gruppo transfobo su Facebook

Home » Cultura Gay » Abbattiamo – Vladimir Luxuria, gruppo transfobo su Facebook
Spread the love

Abbattiamo - Vladimir Luxuria, gruppo transfobo su Facebook Cultura Gay Primo Piano Nei giorni scorsi, Vladimir Luxuria ha denunciato un episodio molto grave montato ad arte da un gruppo transfobo su uno dei più poplari social network (Fonte Adnkronos):

Su Facebook e’ comparso un gruppo di discussione che fin dal titolo, ‘Abbattiamo – Vladimir Luxuria’, e’ una vera e propria istigazione alla violenza contro di me. Cose analoghe mi erano successe un po’ di tempo fa, quando ero in Parlamento, e i gruppi in questione erano statui bloccati dalla Polizia Postale. Il verbo ‘abbattere’ rivolto a una persona e’ inquietante, si abbatono le bestie, gli edifici.

Affermazioni pesanti come “Non ci farei nemmeno il sapone”, oppure “C’è solo da sperare che l’Aids arrivi anche per lui/lei” che hanno indignato moltissimi utenti. Aurelio Mancuso non ha esitato a commentare lo spiacevole accaduto:

Esprimiamo a Vladimir la nostra fraterna solidarieta’ e sostegno per le sue battaglie civili e per la sua carriera di artista. Tutto e’ ormai possibile trovare su internet, ma dopo alcune segnalazioni che ci sono giunte in questi giorni, dobbiamo registrare un uno nuovo gruppo su Facebook dal titolo ‘Abbattiamo Vladimir Luxuria.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Virginia: il 51% dei cittadini favorevole alle adozioni gay