Vladimir Luxuria: “Sono trans. Mai voluto essere vista dagli altri come una donna”

Home » Cultura Gay » Vladimir Luxuria: “Sono trans. Mai voluto essere vista dagli altri come una donna”
Spread the love

Vladimir Luxuria: "Sono trans. Mai voluto essere vista dagli altri come una donna" Cultura Gay Gossip Gay Primo Piano Riportiamo lo stralcio di un’intervista rilasciata, al settimanale A, da Vladimir Luxuria alla vigilia della partenza per l’Honduras. L’inviata dell’Isola dei Famosi 9 ha intenzione di vivere il suo essere transgender nella pienezza d’animo (“Non ho mai voluto essere vista dagli altri come una donna, io sono una trans e parlo e penso da trans”):

A parte la connotazione strettamente fisica, mi aprirebbe uno spiraglio sulla mentalità trangender?

In me vivono due componenti opposte: una impegnata e l’altra disimpegnata. È soprattutto la fusione delle sensibilità tipiche delle donne e degli uomini che mi identificano. Riesco a capire fino in fondo un uomo come nessuna donna riesce a fare e viceversa.

In più c’è l’aspetto fisico che salta agli occhi: donna oltre l’anagrafe.

Io me la sono dovuta conquistare la femminilità, pagando prezzi altissimi. Quando sento una donna dirmi che nella prossima vita vuole nascere uomo, mi arrabbio moltissimo. Io adoro le donne, non mi sento mai in competizione con loro.

Ma lei è anche uomo: comportamenti tipicamente maschili ne ha?

In passato ho ceduto molto facilmente a relazioni disimpegnate, credo che questo sia decisamente maschile. Ma ora mi annoio mortalmente a fare del sesso con chi non mi muove qualcosa dentro. Mentre faccio l’amore, mi domando: “Se mi sentissi male si prenderebbe cura di me o si vestirebbe e se ne andrebbe, lasciandomi sola?

Come viveva prima di accettarsi?

Ho provato a reprimere la fanciullina che era in me, facendola quasi soffocare, ma veniva fuori il marcio di questo assurdo tentativo e l’effetto era che diventavo cattiva nei confonti delle donne. Terribile.

Le manca una famiglia sua?

Mi mancano moltissimo le coccole.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Vladimir Luxuria: "Sono 4 anni che aspetto le scuse della Mussolini per il suo meglio fascisti che froci"