Zapatero: “I matrimoni gay? Una grande conquista”

di Redazione Commenta

José Luis Rodríguez Zapatero, due volte Primo ministro di Spagna, ha lodato il matrimonio gay come una grande conquista. In una recente intervista televisiva, il premier ha elencato i migliori (e peggiori) provvedimenti durante il suo Governo, citando le nozze omosex tra le innovazioni giuridiche meglio riuscite in terra iberica:

Vorrei lanciare un chiaro segnale: le cose si possono cambiare come la vita delle persone. Mi ricorderò sempre, per esempio, che dopo l’approvazione della legge sui matrimoni gay, ci sono state molte, molti gay che mi hanno avvicinato e ringraziato: ‘Non dimenticare mai che hai cambiato le nostre vite, ci hai fatto felice’.

Nel tentativo di guadagnarsi il terzo incarico come primo ministro, Zapatero affila le armi per la sfida con Mariano Rajoy (piuttosto ostile all’argomento matrimoni gay), il presidente del Partito Popolare spagnolo, il prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>