Virginia, studente liceale sospeso per orientamento sessuale e il portare i tacchi alti

Home » Omofobia » Virginia, studente liceale sospeso per orientamento sessuale e il portare i tacchi alti
Spread the love

Virginia, studente liceale sospeso per orientamento sessuale e il portare i tacchi alti Omofobia Primo Piano

Uno studente dichiaratamente gay nello Stato della Virginia ha denunciato di essere stato sospeso per tre giorni perché indossava tacchi alti a scuola: il liceale di 17 anni si chiama Asante Cotman e ha dichiarato di essere stato punito dalla preside poiché disturbato dal suo modo di vestire non tradizionale.

Ho indossato una giacca con la camicia bianca e una sciarpa leopardata con un paio di pantaloni cargo e dei tacchi, non capisco come questo possa disturbare qualcuno.

La preside mi parlava come per sminuirmi e mi informava che non avrei potuto frequentare la scuola
Quel commento mi ha davvero fatto pensare per un attimo a uccidermi, che fosse tutto finito. Ho sentito che la mia vita fosse finita, ho provato umiliazione quando credo di non dovermi vergognare di niente…

Quando accade che il bullismo omofobico provenga direttamente dal principale del liceo di Charles City, Stephannie Crutchfield, l’evento è motivo di imbarazzo per tutti, non per il modo di vestire di una persona omosessuale che -evidentemente- sta iniziando un percorso di transizione d’identità sessuale: al posto di comprendere la situazione e aiutare l’eventuale percorso di riconoscimento della propria identità, l’istituzione scolastica pubblica cosa fa? Allontana una persona dal contesto sociale più importante per un adolescente, la scuola.

Mi mancano un sacco i miei compagni di classe, ho bisogno della laurea. Non credo che sia giusto punirmi perché sono omosessuale ed esprimo quello che sento di essere senza voler offendere nessuno.

Photo Credits | Diretta Nbc

Leggi ora  Taylor Lautner gay? La mano lo tradisce