Usa: campagna gay suscita reazioni omofobe

Home » Cultura Gay » Usa: campagna gay suscita reazioni omofobe
Spread the love

Usa: campagna gay suscita reazioni omofobe Cultura Gay GLBT News Negli Stati Uniti l’organizzazione pubblica Planet Parenthood, che si occupa della famiglia, ha annunciato nei mesi scorsi una campagna diretta alla comunità gay. Essa si dirige ad un’utenza ubicata nelle zone rurali di New York. Nell’annuncio figurano due uomini ed una scritta: “Qualcuno che conosci è innamorato“. L’organizzazione si è detta orgogliosa di poter essere al servizio della comunità GLBT.

Peccato che un senatore della regione, Thomas O’Mara, appartenente al Partito Repubblicano, si sia lamentato della campagna, contestando che non si dovrebbero emettere annunci a favore degli omosessuali finanziati pubblicamente. Egli ha detto:

Mi oppongo a questo messaggio che sembra appoggiare il matrimonio per persone dello stesso sesso e sono contrario all’uso dei soldi dei contribuenti al fine di appoggiare tale agenda politica!

Come sempre gli annunci, i cartelloni e le campagne gay sucitano scalpore nei più bigotti e fanno scaturire reazioni omofobe da parte di chi non comprende che la libertà d’espressione è fondamentale!

Leggi ora  Thailandia: compagnia aerea assume hostess transessuali