Successo per il documentario su Chuck Holmes

di Giada Commenta

Chuck Holmes, imprenditore americano scomparso nell’anno 2000, è stato l’ideatore e il fondatore della Falcon Entertainment, una casa di produzione dell’industria pornografica, la più grande e rinomata industria cinematografica gay degli Stati Uniti.

Per ricordare la sua morte, la casa di produzione ha distribuito un documentario basato sulla vita del suo fondatore, un uomo spesso contestato che, al di là di ogni aspettativa, è stato in grado di creare un’industria che negli ’80 e ’90 ha saputo dominare la scena e abbattere qualche tabù.

Il lavoro di Holmes nons sempre è stato apprezzato dai media ma l’uomo ha saputo andare avanti fino alla sua scomparsa (avvenuta a causa del virus dell’AIDS) donando buona parte del suo successo alle associazioni impegnate nella salvaguardia dei diritti umani (HRC) e la Gay and Lesbian Victory Fund, un associazone che promuove l’entrata in politica di personalità omosessuali.

Nel trailer del film vengono citate alcune delle parole più significative di Holmes:

I film gay sono stati spesso tenuti nascosti a causa di una società sempre pronta a punire le preferenze sessuali di un cittadino. Una lotta furiosa che non dovrete mai fermare.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>