Starbucks licenzia i dipendenti gay?

Home » Cultura Gay » Starbucks licenzia i dipendenti gay?
Spread the love

Starbucks licenzia i dipendenti gay? Cultura Gay Starbucks fa mobbing verso i dipendenti gay? Un blogger ha denunciato la grande catena internazionale di caffetterie di aver costretto tre persone a licenziarsi in seguito ai continui comportamenti omofobi.

Sotto accusa è uno degli Starbucks della East Coast, che ha messo alla gogna 3 dipendenti per il loro orientamento sessuale. Grande clamore ha suscitato la denuncia, tanto che l’azienda ha pubblicato una lettera in cui prende le distanze dalla caffetteria:

Siamo scoraggiati dalle accuse mosse allo Starbucks della East Coast, stiamo effettuando delle indagini per prendere tutte le misure necessarie e rendere effettivi i diritti dei dipendenti licenziati. Quello che è stato denunciato non corrisponde con i nostri valori, siamo una società che ha dei valori,  valori che cerchiamo di insegnare anche ai nostri partner.

Si spera che la situazione venga  risolta il prima possibile.

Leggi ora  Russia: Vladimir Jabarov ritiene che aggredire i gay sia una reazione della gente normale