Sondaggio in Inghilterra su matrimonio gay, bassa percentuale di sostegno

Home » GLBT News » Sondaggio in Inghilterra su matrimonio gay, bassa percentuale di sostegno
Spread the love

Sondaggio in Inghilterra su matrimonio gay, bassa percentuale di sostegno GLBT News

Un sondaggio condotto dall’organizzazione britannica che studia le attitudini sociali, insieme al sondaggio Eurobarometro effettuato dai paesi membri dell’Unione Europea, ha rivelato che meno della metà della popolazione del Regno Unito è a favore del matrimonio tra coppie di dello stesso sesso.

La percentuale si attesta circa sul 45% dei cittadini del Regno Unito, un fatto che abbassa di molto le aspettative sociali e toglie un’opportunità unica di mostrare alla classe politica inglese che è importante e necessario sostenere nella società uguali diritti, tra cui il matrimonio.

Infatti, tale sostegno è oggi cruciale: l’esecutivo guidato dal primo ministro David Cameron ha annunciato che dal prossimo anno partirà un periodo di consultazione per entrambi i gruppi -pro e contro il matrimonio gay- a difendere la propria posizione, di fronte a un voto su un futuro disegno di legge.

Il sostegno ai matrimoni gay nel Regno Unito è inferiore a quello di altri sondaggi rilasciati in altri paesi come gli Stati Uniti, dove il 51% degli americani è a favore di portare uguaglianza nel matrimonio.

Leggi ora  Rimini: bagnino non vuole pagare la prestazione a trans, lei si vendica