Commissione Europea fa rispettare i diritti dei cittadini lgbt

di Felix Commenta

La Commissione Europea ha premuto di nuovo per ottenere tutti i paesi europei per proteggere e garantire il rispetto dei diritti umani e della diversità sessuale: la Commissione ha dichiarato che tutti i paesi che desiderano aderire all’Unione Europea (UE) devono rispettare i diritti dei cittadini LGBT come un prerequisito per entrare a far parte dell’organizzazione continentale.

I diritti di lesbiche, gay, bisessuali e transgender sono parte dei criteri politici di Copenaghen per l’adesione nell’Unione europea, sulla base del quadro giuridico per la lotta alla discriminazione.

La Commissione sta inoltre monitorando la situazione in Europa di come le minoranze sessuali siano tutelate nei paesi aderenti all’UE e i risultati saranno presto pubblicati in una relazione annuale sui progressi compiuti dai paesi con i maggiori problemi del genere, come l’Armenia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>