Silvio Berlusconi è omofobo per il 23% dei casi. Troppo poco?

Home » Cultura Gay » Silvio Berlusconi è omofobo per il 23% dei casi. Troppo poco?
Spread the love

Silvio Berlusconi è omofobo per il 23% dei casi. Troppo poco? Cultura Gay Il sito francese Slate.fr ha raccolto le perle del nostro Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che si è sempre dimostrato campione incontrastato di gaffe su tutti i livelli. Un pannello a torta, diviso in 9 categorie, mette in luce che il Cavaliere sembra avere un debole per le battute sessiste, che rappresentano il 22,8% degli abusi presidenziali dalla sua comparsa nella scena politica.

Le donne italiane, la destra e i gay sono gli obiettivi primari: sul gentil sesso made in Italy, una volta ha riferito che “le italiane sono così belle, che prevenire lo stupro sarebbe una missione impossibile”. Sugli omosessuali, è di pochi giorni fa, la sua propensione lesbica al sesso.

Silvio Berlusconi è omofobo per il 23% dei casi. Troppo poco? Cultura Gay

La ricerca evidenzia che la maggior parte delle uscite di Berlusconi sono dirette per attaccare un certo tipo di stampa (nel 34% dei casi), e poi l’estero (nel 19,1%). I nostri cugini d’oltralpe sono convinti che il 2011 sia un anno di svolta per mettere fine al suo logorante governo. Sarà davvero così?

Leggi ora  Sudafrica: ragazza accoltellata perché lesbica