Russia, Sergei Markov: “Esiste la cura per l’omosessualità”

di Azzurra Commenta

Sergei Markov, Presidente della Duma e responsabile delle associazioni pubbliche e religiose, ha dimostrato tutta la sua impareggiabile omofobia all’agenzia russa UNN. Le sue dichiarazioni, prodotte il 24 maggio scorso, non sono certo un caso isolato nella fredda Russia, ma si sommano a quelle di tanti altri esponenti politici, dichiaratamente a favore dell’omofobia! Ecco l’agghiacciante dichiarazione:

La comunità gay e lesbica è una perversione. Non è un modo di vivere alternativo! E’ una deviazione che però ha una cura. In America hanno utilizzato le droghe. La nostra società è contro la promozione di questa vita distorta!

Il politico ha poi specificato che ciò che divide Unione Europea e Russia è proprio l’appoggio di quest’ultima all’omofobia. Purtroppo nel paese l’omofobia sta pericolosamente aumentando: si è passati da un 59 a un 64%. E bisogna fare subito qualcosa per stoppare questo modo di vivere pregiudizievole e irrispettoso dei diritti personali della comunità gay, lesbica e trans russa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>