Russia: cannibale adescava solo gay

Home » Cultura Gay » Russia: cannibale adescava solo gay
Spread the love

Russia: cannibale adescava solo gay Cultura Gay Un cannibale russo è stato arrestato dopo aver confessato l’omicidio di un 21enne. La vittima è stata adescata su un sito di incontri gay, l’assassino gli ha dato appuntamento in un luogo poco frequentato, lo ha poi accoltellato e mangiato.  La polizia sospetta che il cannibale abbia agito con le stesse modalità almeno una decina di volte:

Non odiava le persone con un orientamento sessuale diverso, ma era sicuro che gli omosessuali avrebbe mantenuto segreto il loro incontro, quindi sarebbe più difficile essere arrestato.

Il cannibale ha sempre agito nella città di Murmansk e sembra che amasse riprendersi mentre cucinava le sue vittime.

Leggi ora  Legge anti-omofobia, Paola Concia: "Con le pregiudiziali di costituzionalità, i cittadini omosessuali italiani dovranno subire l'ennesima umilazione"