Aids: un omosessuale su quattro è a rischio

di Giada Commenta

Secondo un nuovo studio, gli uomini omosessuali di colore correrebbero un rischio maggiore nel contrarre il virus dell’Aids, un pericolo mortale che toccherebbe da vicino un ragazzo su quattro, una percentuale che potrebbe aumentare nei prossimi anni.

Il rischio, come hanno sottolineato gli enti coinvolti nella ricerca, è destinato ad aumentare a dismisura:

Il virus dell’AIDS rappresenta sicuramente una vera e propria piaga storica per tutti gli uomini gay e di colore, basti pensare che un ragazzo di 25 ha una possibilità su quattro di essere infettato da un partner e, nel corso della sua vita, la percentuale degli uomini da cui sarà circondato quando avrà 40 anni sarà pari al 60%, una percentuale davvero altissima.

La ricerca, condotta dall’ente Black AIDS Institute, ha poi sollevato una questione importante puntando il dito contro i governo americano e le associazioni GLBT: secondo quanto dichiarato dall’ente, pochi sarebbero stati fino ad ora gli sforzi delle istituzioni nel voler prevenire l’infezione, input positivi comunicati solo da città come Washington, DC, Los Angeles e New York.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>