Rapporto ONU-ANAIDS: diffusione HIV in Europa

di Felix Commenta

L’ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite), attraverso il suo programma sull’AIDS (UNAIDS), ha avvertito una situazione drammatica sulla diffusione dell’HIV in Europa orientale. Ecco i dati raccolti.

L’ONU ha annunciato che il 90% delle persone che hanno contratto il virus risiede in Russia e Ucraina, un tasso che indica la mancanza di prevenzione in questi paesi, in moda da prevenire i nuovi casi di Hiv.

Il problema, piuttosto che diminuire nel corso degli anni, è aumentato pericolosamente nell’ultimo decennio, dove Russia e Ucraina hanno subito un aumento del 250% delle infezioni dal 2001 al 2010; solo nel 2010 si è visto un aumento di 1,5 milioni di persone, tra adulti e bambini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>