Ricky Martin: “Mi sento sollevato e completo dopo il mio outing”

di Sebastiano 1

 Paese che vai, intervista che ti trovi. Ricky Martin non perde, ormai, occasione per sbandierare la sua omosessualità. A Tv Sorrisi & Canzoni, il cantante portoricano confessa come è cambiata la sua vita dopo l’outing di novembre:

Mi sento sollevato e completo. Non devo più fingere quello che provo, ho ritrovato il mio essere e la mia dignità. La vita è troppo breve per non farlo.

Nessun effetto negativo da parte dei discografici:

Reazioni molto buone. Si dice che il mondo della discografia sia conservatore, ma è solo uno stereotipo.

E nemmeno da parte dei suoi fedelissimi fan:

Per molti anni ho passato la mia vita cercando di essere amato dalle persone, ma nel 2011 le persone vogliono trasparenza, finalmente l’ho capito. Sulla mia pagina di “Twitter” i contatti sono salito da cinquecento mila a due milioni. Sono aumentate anche le vendite del mio album e dei biglietti dei miei concerti.

L’interprete de La Vida Loca è entusiasta del coming out di Tiziano Ferro:

Certo l’ho saputo, è una cosa fantastica. Sono molto contento per Tiziano. Perchè nella vita bisognerebbe sempre amarsi di più.

Commenti (1)

  1. Ragazzi, i giornalisti sbagliano sempre, ma almeno voi dovreste sapere la differenza tra outing e coming out. Invece come vedo da questi articoli pare proprio di no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>