Ricky Martin: “Ho pianto come un bambino dopo aver scoperto di essere gay”

di Sebastiano Commenta

 A pochi mesi di distanza dal suo coming out, Ricky Martin è apparso in tv nel salotto americano di Oprah Winfrey per raccontare il suo percorso d’accetttazione (e pubblicizzare la sua autobiografia, Me):

Ero da solo nel mio studio. E’ entrato il mio assistente e a quel punto ho iniziato a piangere come un bambino. Sono scoppiato in lacrime senza riuscire più a trattenermi.

Una scelta sofferta ma trasparente, dettata dall’amore infinito per i due figli, Valentine e Matteo:

Non avrei potuto continuare ancora, era troppo doloroso. Ma penso che la cosa più importante siano i miei figli. Quando li tengo tra le braccia era come se dicessi “Che cosa sto facendo, vi sto insegnando a mentire? E’ questa la mia benedizione, il mio dono per voi?” A quel punto li ho abbracciati e ho detto “Ok, è il momento di dirlo al mondo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>