Paul Oestreicher: “Gesù era gay”

Home » GLBT News » Paul Oestreicher: “Gesù era gay”
Spread the love

Paul Oestreicher: "Gesù era gay" GLBT News Primo Piano “Il termine gay che usiamo oggi è molto forte”, è questa la dichiarazione di Paul Oestreicher, Canonico della chiesa anglicana di Coventry Cathedral, che avrebbe dichiarato ai suoi fedeli, durante una celebrazione, la possibile omosessualità della figura di Gesù; un’affermazione che ha suscitato scalpore e indegno tra molti fedeli e uomini di fede.

La dichiarazione rilasciata dal Canonico sarebbe stata comunicata ai fedeli durante l’ora di preghiera e riflessione, un momento importante durante il quale l’uomo avrebbe narrato l’esempio dell’esecuzione di Gesù, un momento tragico e significativo nel mondo cattolico che, come narrano le sacre scritture, avrebbero visto la presenza della Vergine Maria e del discepolo Giovanni, uno tra i più fedeli e, per questo, creduto da molti amante di Gesù.

Il Canonico ha così continuato:

In una lettura moderna della Bibbia, il rapporto tra Gesù e il discepolo Giovanni potrebbe essere letto sotto questa nuova ipotesi. Questa lettura potrebbe non piacere a molti fedeli e uomini di fede soprattutto all’interno della religione cristiana in cui l’amore omosessuale è considerato impuro. Se la Chiesa cristiana si aprisse a tutto l’amore del mondo, molti più discepoli seguirebbero la sua parola.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Canada: la provincia dell'Alberta cancella l'omossessualità dalla lista dei disturbi mentali